DOMANDE FREQUENTI

1. IL BAGNO DI CASA MIA E' IDONEO PER UN ANZIANO O UN DISABILE?

2. COSA POSSO FARE PER RENDERE IL BAGNO DI CASA SICURO?

3. POSSO SOSTITUIRE LA VASCA CON UNA DOCCIA?

4. PERCHE'?

5. QUALI ALTRI INTERVENTI E' NECESSARIO FARE PER RENDERE IL BAGNO SICURO?

6. MA NOI NON POSSIAMO SPENDERE TUTTI QUESTI SOLDI!

7. QUALI AIUTI ECONOMICI ESISTONO PER CHI RIFA' IL BAGNO?

8. ESISTE SOLO LA SOLUZIONE DELLA SOSTITUZIONE DELLA VASCA?

9. LA SCALA DI CASA MIA E' IDONEA AD UN IMPIANTO MONTASCALE?

10. PERCHE' PER FARE UN PREVENTIVO E' NECESSARIO UN SOPRALLUOGO?

11. QUALI AIUTI ECONOMICI ESISTONO PER CHI ACQUISTA UN MONTASCALE?

12. COSTA MENO UN MODELLO RETTILINEO O CURVILINEO?

13. E' FACILE IL MONTAGGIO DI UN MONTASCALE?

14. CHI PUO' UTILIZZARE UN MONTASCALE?

15. E' NECESSARIA UNA MANUTENZIONE PERIODICA?

16. SE I CONDOMINI DEL MIO PALAZZO NON VOLESSERO DARMI IL PERMESSO?

17. SE SI GUASTA IN QUANTO TEMPO AVRO' ASSISTENZA?

18. ESISTE SOLO LA SOLUZIONE DEL MONTASCALE?

19. UN MONTASCALE E' VERAMENTE COMODO?

20. PERCHE' E' IMPORTANTE SCEGLIERE AZIENDE CHE HANNO I PRODOTTI I ESPOSIZIONE?

 

 

1. IL BAGNO DI CASA MIA E' IDONEO PER UN ANZIANO O UN DISABILE?

No! ..purtroppo le esigenze di una persona che ha difficoltà di movimento mal si conciliano con le strutture costruite anni or sono. Troppi spigoli, scalini, parti scivolose, assenza di maniglioni e corrimani. Spazi ristretti.
Non sono stati pensati per gli anziani o per i disabili. E prima o poi saremo tutti anziani.

 

2. COSA POSSO FARE PER RENDERE IL BAGNO DI CASA SICURO?

Questa è una domanda interessante, perché per fare un bagno adeguato dobbiamo innanzi tutto sapere chi lo dovrà utilizzare e qual è la patologia che lo affligge. IO PER ESEMPIO HO UNA MAMMA ANZIANA, CHE SI MUOVE CON MOLTA DIFFICOLTA’, INFATTI L' ACCOMPAGNAMO NOI DELLA FAMIGLIA. In questo caso lei ha certamente il problema di dover rimuovere la vasca

 

3. POSSO SOSTITUIRE LA VASCA CON UNA DOCCIA?

Certamente questa è la prima cosa da fare. Nel farlo si affidi ad un tecnico specializzato in Abbattimento delle Barriere Architettoniche, non agli idraulici senza esperienza, o agli improvvisati che fanno pubblicità in televisione. Si affidi per esempio a CENTAURUS Rete Italia, che esiste da oltre 20 anni!

 

4. PERCHE'?

Perché non è solo una questione tecnica, tubi, rubinetti e mattonelle! Occorre conoscere le normative legali che regolano l'utilizzo degli spazi oltre che l'uso dei materiali adeguati. Occorre sapere il tipo di deambulazione che avrà un degente con particolari menomazioni. Non siamo tutti uguali! Occorre l'esperienza di aver fatto molti bagni sicuri, riconoscendo l'esattezza delle scelte eseguite nella riconoscenza dei clienti soddisfatti.

 

5. QUALI ALTRI INTERVENTI E' NECESSARIO FARE PER RENDERE IL BAGNO SICURO?

Occorre fare un disegno del bagno pensando di rifare tutto. In questo caso si cercherà di ricavare un corridoio, adeguato a passare, se necessario, con una carrozzella oppure n trolley, al fine di dare alla persona più autonomia possibile.
Dopodiché le aree su cui intervenire sono: il WC/bidet, il Lavabo, la Doccia.
Il pavimento, soprattutto all'uscita della doccia, dovrà essere antiscivolo, come la base del piatto doccia. In alcuni casi addirittura carrabile se si vuole entrare con la carrozzina.
Quando si rifarà il pavimento si sostituiranno i tubi vecchi.
Ogni area dovrà essere sorvegliata da un maniglione corrimano, e a fianco del Wc/bidet andranno posti anche uno o due maniglioni oscillanti per favorire il sollevamento autonomo della persona.
Il vetro della doccia dovrà essere di spessore adeguato e temperato con sistema di sicurezza. Il bordo della doccia dovrà essere il più basso possibile, possibilmente inesistente, ma dipende dalla pendenza dello scarico dell'acqua.
Lo specchio del lavabo dovrà essere inclinabile, ed il rubinetto ad asta lunga. Il lavabo dev'essere a mezza luna.
Il Wc/bidet dovrà essere più alto di quelli tradizionali e dovrà poter offrire la possibilità di abluzione dopo le funzioni fisiche. Sarà pertanto dotato di doccetta termostatica con acqua a temperatura.

 

6. MA NOI NON POSSIAMO SPENDERE TUTTI QUESTI SOLDI!

Ma come? Non le ho ancora detto il costo!
E POI CI VUOLE TROPPO TEMPO, MIA MAMMA ORA E' ALL'OSPEDALE MA TORNA FRA SETTE GIORNI.
In questo caso sostituiremo solo la vasca con la doccia e se vuole sostituiremo anche il WC.
Ci vorranno tre giorni, perché CENTAURUS Rete Italia non utilizza materie plastiche per rifare la doccia, come propongono le pubblicità televisive. Il montaggio in poche ore è fatto con materiali scadenti, venduti a caro prezzo.
Il piatto della doccia sarà in ceramica o in resina, il vetro sarà cristallo di sicurezza di almeno 6mm di spessore; le mattonelle saranno di vera ceramica, la soglia del pavimento sarà in klinker antiscivolo. E i tubi sotto la vecchia vasca saranno rimessi nuovi.
Alla fine avrà speso la stessa cifra che ha visto in TV, ma il lavoro durerà 30 anni!

 

7. QUALI AIUTI ECONOMICI ESISTONO PER CHI RIFA' IL BAGNO?

Lo Stato Italiano e le Regioni danno un grosso contributo per i portatori di limitazioni permanenti o disabilità certificate. coprendo parte della spesa sostenuta.
Poi ci sono gli sgravi fiscali con deducibilità IRPEF del 50% per tutte le opere di ristrutturazione muraria riguardanti l'abbattimento di barriere architettoniche del bagno. Inoltre l'IVA è agevolata al 4%.
ATTENZIONE: gli sgravi del 50% NON sono autorizzati in assenza di opere murarie. La sola vasca apribile, per esempio, o la sostituzione di una vasca con una doccia non sono sgravabili in assenza di intervento definito straordinario. Il nostro consulente vi proporrà l'intervento adeguato.

 

8. ESISTE SOLO LA SOLUZIONE DELLA SOSTITUZIONE DELLA VASCA?

No! .. si può semplicemente installare un sollevatore da inserire nella vasca, economico, comodo oltre che sicuro
Inoltre esiste la vasca con sportello apribile. Ma non possono essere portati in detrazione IRPEF al 50%.

 

9. LA SCALA DI CASA MIA E' IDONEA AD UN IMPIANTO MONTASCALE?

La quasi totalità delle scale è idonea all'installazione di un montascale. Gli ingombri ridotti ne consentono la messa in opera anche nelle rampe più strette e in qualsiasi tipo di curva. Il montascale è molto appropriato anche nelle scale condominiali. Sono concepiti per non creare problemi di spazio: la poltroncina ripiegata, ad esempio, non occupa più di 30/40 cm. L'ingombro della rotaia, invece, non è più di 13/18 cm. Grazie ai motori alimentati a batteria i montascale sono silenziosi, meno rumorosi della maggior parte degli elettrodomestici usati in casa.

 

10. PERCHE' PER FARE UN PREVENTIVO E' NECESSARIO UN SOPRALLUOGO?

Ogni vano scala è diverso per dimensioni, lunghezza, inclinazione e numero di curve, per cui affinché un impianto montascale possa essere adatto all'abitazione è fondamentale che vengano prese le misure precise. Essendo consapevoli dell'importanza di ciò per fare il preventivo montascale è necessaria la visita di personale tecnico specializzato. Inoltre per fare in modo che il montascale sia adatto al compratore il tecnico non prenderà solo le misure della scala, ma valuterà anche il peso dell'utilizzatore, il suo stato di salute, l'età e tutte le peculiarità che ne garantiscano la sicurezza.

 

11. QUALI AIUTI ECONOMICI ESISTONO PER CHI ACQUISTA UN MONTASCALE?

Lo Stato Italiano e le Regioni danno un grosso contributo per i portatori di limitazioni permanenti o disabilità certificate. coprendo parte della spesa sostenuta.
Poi ci sono gli sgravi fiscali con deducibilità IRPEF del 50% per tutte le opere di ristrutturazione riguardanti l'abbattimento di barriere architettoniche. Inoltre l'IVA è agevolata al 4%.

 

12. COSTA MENO UN MODELLO RETTILINEO O CURVILINEO?

Un impianto curvilineo costa più caro perché è dotato di un motore più potente e la guida (o cremagliera) è fatta su misura, in quanto non esistono due scale curve uguali.
Un impianto rettilineo, pur sempre efficace, comodo e sicuro, è un impianto standard. Non necessità di particolari opzioni, fatta salva l'inclinazione della scala, che ne potrebbe limitare l'uso. In questo caso si opterà per un motore più potente.

 

13. E' FACILE IL MONTAGGIO DI UN MONTASCALE?

L'installazione del montascale non è un'opera edilizia, in quanto non modifica la struttura della scala. I tecnici incaricati possono ultimare il montaggio del montascale in una giornata per ogni piano.
Il montascale si monta con estrema facilità, senza la necessità di smantellare il vano della scala. I normali impianti elettrici delle abitazioni alimentati a 220V sono sempre adeguati. Nel caso d'impianti elettrici molto vecchi, se non fosse presente la messa a terra, i montascale grazie all'alimentazione a batteria, forniscono condizioni di utilizzo in tutta sicurezza.

 

14. CHI PUO' UTILIZZARE UN MONTASCALE?

I montascale sono progettati per essere utilizzati da chiunque senza difficoltà e in totale sicurezza. Soprattutto gli anziani. Ultimata l'installazione i tecnici rilasceranno tutte le informazioni necessarie unitamente al manuale d'uso.

 

15. E' NECESSARIA UNA MANUTENZIONE PERIODICA?

Il montascale necessita di regolare manutenzione. Infatti ogni costruttore non solo la consiglia, ma la pretende al fine di convalidarne la garanzia. Consigliamo di affidarsi alla nostra rete di assistenza creata in collaborazione con le nostre case fornitrici. Una rete consolidata di veri tecnici dotati di patentino F ( per ascensoristi )

 

16. SE I CONDOMINI DEL MIO PALAZZO NON VOLESSERO DARMI IL PERMESSO?

L'installazione può essere effettuata in un condominio indipendentemente dall'approvazione o meno degli altri proprietari. La legge 13/89 parla chiaro: ogni soggetto affetto da limitazione funzionale ne ha diritto. E' consigliata l'informazione ai proprietari ed all'amministratore del condominio dando un preavviso di 90 giorni. Ovviamente, nel caso l'assemblea condominiale non approvi l'acquisto comune del montascale, il costo sarà a totale carico del condomino/i interessato/i. Il diritto di chi lo utilizza non può comunque ledere il diritto dei condomini. Sarà necessario verificare gli spazi lungo la scala al fine di garantire a tutti l'evacuazione in caso di emergenza.

 

17. SE SI GUASTA IN QUANTO TEMPO AVRO' ASSISTENZA?

Scegliendo CENTAURUS Rete Italia il cliente è sicuro di avere una copertura totale. Rapida ed efficace, in tutte le provincie. Entro le 24 ore lavorative ogni problema viene di solito risolto.

 

18. ESISTE SOLO LA SOLUZIONE DEL MONTASCALE?

No, ma i montascale sono i più semplici ed meno costosi, oltre che i più sicuri.
Un impianto montascale può essere rettilineo o curvilineo, dipende dal tipo di scala a cui è destinato. I montascale a poltroncina sono ideali per tutti gli utenti che hanno difficoltà a salire e scendere le scale.
I montascale a pedana sono adatti alle persone disabili che si muovono e si spostano con l'ausilio di una carrozzina.

Un aspetto importante per la scelta finale è la possibilità di avere a disposizione un catalogo con un numero maggiore di soluzioni possibili. Spesso si parte con la volontà di installare un montascale e poi, a conti fatti, si decide per una piattaforma a scomparsa. A tal proposito è essenziale il ruolo del tecnico professionista che proporrà la soluzione. E' importante affidarsi alle aziende che hanno tecnici qualificati su tutto il territorio italiano, che sanno bene come rispondere al meglio alle esigenze del Cliente .

 

19. UN MONTASCALE E' VERAMENTE COMODO?

E' impossibile spiegare attraverso le fotografie di un catalogo quanto sia confortevole e quanto possa migliorare la qualità della vita un impianto montascale. E' per questo che se ci contattate per il preventivo montascale possiamo offrire la possibilità di testare di persona quanto è comodo e facile da utilizzare l'impianto, magari mettendovi in contatto con i nostri clienti che ne hanno già installato uno.

 

20. PERCHE' E' IMPORTANTE SCEGLIERE AZIENDE CHE HANNO I PRODOTTI I ESPOSIZIONE?

In Italia ci sono diverse aziende che producono montascale le quali hanno negozi diffusi su tutto il territorio nazionale. Prima fra tutte la CENTAURUS Rete Italia. Questa particolarità è importante soprattutto perché offre al Cliente la possibilità di provare e verificare l'impianto negli show room. Le persone che hanno la necessità di installare un montascale, infatti, vorrebbero avere anche la possibilità di poter analizzare, prima dell'acquisto, le caratteristiche e la funzionalità del prodotto. Di primaria importanza, quindi, rivolgersi a quelle Ditte che offrono questa possibilità e che sono dunque più vicine ai Clienti. Noi che disponiamo di una rete di vendita capillare, possiamo dare la possibilità di provare un montascale. Le persone che avranno la possibilità di valutare dal vivo le caratteristiche e la qualità del prodotto risulteranno senz'altro più soddisfatte e orgogliose della loro scelta.