Una casa a prova di anziano!

Le persone anziane sono senza dubbio i soggetti che rischiano maggiormente di incorrere in infortuni domestici e purtroppo capita spesso che un incidente, seppur banale,  possa causare, ad una persona con un fisico già provato, delle conseguenze molto serie: si pensi ad esempio alla frattura del femore, un tipo di incidente molto comune, da cui molti anziani non si riprendono.

Al fine quindi di prevenire (sempre nel limite del possibile) il verificarsi di incidenti domestici è necessario rendere più sicure le abitazioni degli  anziani, adattandole alle loro specifiche esigenze individuali, per permetter loro di vivere serenamente nel proprio ambiente domestico il più a lungo possibile.

Contrariamente a quanto si pensi, non è necessario mettere a soqquadro la casa: una casa può essere infatti "a misura di anziano", seguendo semplici accorgimenti che mirano essenzialmente a ridurre il rischio di cadute, che in una persona di una certa età possono provocare dei danni psicologici, oltre che fisici: la caduta, infatti, può scatenare nell'anziano la paura di cadere nuovamente minando la sua sicurezza ed il suo desiderio di autosufficienza.

Cosa fare quindi?  Innanzitutto è bene togliere tutti i vari oggetti che possono costituire un pericolo, come tappeti, fili elettrici ecc. e rendere il più possibile liberi i percorsi usuali all'interno della casa, togliendo mobili ingombranti e poco visibili per l'anziano. Sarebbe poi utile  posizionare gli scaffali ad un'altezza tale da evitare che l'anziano debba allungarsi o addirittura salire su una scala o su un mobile per raggiungere il ripiano dove si trova l'oggetto che intende prendere; in alternativa sistemare almeno gli oggetti di uso comune ad un'altezza facilmente raggiungibile.

I pavimenti della casa devono essere piani, le mattonelle non devono essere sconnesse e dovrebbero esserci dei montascale per permettere all’anziano di salire o scendere in autonomia.

L’illuminazione della casa non deve essere eccessiva, ma comunque sufficiente per consentire all'anziano di muoversi con disinvoltura e vedere bene; a tal proposito, poiché le persone anziane hanno frequente necessità di andare in bagno durante la notte, potrebbe essere utile provvedere ad illuminare gli interruttori della luce  e porre una luce esterna sempre accesa in prossimità della porta del bagno.

Parlando sempre del bagno, sarebbe saggio  installare dei maniglioni o degli appigli nei pressi della vasca, del piatto doccia e del water che permettano all'anziano di non scivolare e di muoversi in sicurezza; inoltre sarebbe comodo porre sulla superficie della vasca da bagno e del piatto doccia dei tappeti di gomma oppure delle strisce adesive anti-scivolo.

Bisogna poi considerare degli aspetti generali, che devono interessare tutte le abitazioni, indipendentemente dal fatto che ci vivano degli anziani o meno:  i vari impianti (elettrici, del gas) devono essere a norma; gli impianti del gas, per ragioni di sicurezza, devono essere sottoposti ad un controllo periodico.

Se infine in una casa sono presenti soltanto anziani, sarebbe bene che ci fosse un dispositivo di telesoccorso, per agevolare le operazioni di soccorso in caso di necessità.

Ovviamente è impossibile evitare tutti i pericoli, ma seguendo tali istruzioni è certamente possibile ridurli con successo.